Un IE è un programma valutativo, della durata di 2 giorni, che valuta le abilità di insegnamento, il livello di abilità subacquee, le conoscenze teoriche, la comprensione del sistema PADI, l’attitudine e la professionalità del candidato istruttore.
I PADI IE sono programmi standardizzati, condotti da Esaminatori PADI appositamente formati e super partes, al fine di rendere la valutazione del tutto obiettiva ed equa.
Il brevetto di Istruttore PADI potrà essere rilasciato solo a seguito del superamento positivo di tutti i segmenti che costituiscono un IE.

Prerequisiti di ammissione:

Aver registrato almeno 100 immersioni.

Aver superato con successo un intero IDC o un Open Water Scuba Instructor Program nei 12 mesi precedenti.

Possedere il PADI Instructor Certificate of Completion, che riporti la data di completamento dell’IDC e le sezioni sull’esperienza subacquea firmate da un CD PADI.
Oppure possedere un PADI IE Certificate of Partecipation di un IE precedente.

Possedere il modulo PADI IE Enrollment e averne pagato la quota.

Possedere un Nulla Osta all’immersione con autorespiratore, firmato da un medico entro i 12 mesi precedenti.

Struttura di un IE:

  • Esame di Teoria Subacquea – 5 Argomenti:Fisica
    Fisiologia
    Abilità ed Ambiente
    Attrezzature
    Pianificatore di immersioni ricreative(12 domande su ciascuna sezione, minimo 75% di risposte esatte su ciascuna sezione, tempo totale 90 min)
  • Esame Scritto – Sistemi, Standard e Procedure PADI (50 domande, minimo 75% di risposte esatte, tempo totale 90 min, possibilità di consultare il PADI Instructor Manual e la PADI’s Guide to Teaching per verificare le risposte).
  • Presentazione in aula: Microlezione (punteggio minimo 3.5)
  • Dimostrazione di 5 Skill (punteggio minimo 17 punti in totale, con un punteggio minimo di 3 in ogni abilità subacquea).
  • Insegnamento in Acque Confinate (punteggio minimo 3.4)
  • Insegnamento in Acque Libere (punteggio minimo 3.4)
  • Prova Rescue: Esercizio di salvataggio numero 7  “Soccorrere un subacqueo incosciente in superficie” usando il metodo di respirazione bocca a bocca o con pocket mask. Non c’è un punteggio, la prova verrà considerata superata o fallita.

Durante i due giorni di esame saranno inoltre prese in considerazione anche le capacità acquatiche del candidato, l’atteggiamento e le competenze in generale come professionista della subacquea.

Requisiti di certificazione:

Aver superato positivamente tutte le sezioni del PADI IE.

Essere EFR Instructor o Istruttore RCP/primo soccorso di altra
organizzazione di cure d’emergenza.